Scuole: a Canale sette iscritti in più. Saranno garantiti tutti i servizi

CANALE Si confermano in linea con gli anni precedenti le iscrizioni all’istituto comprensivo di Canale, che raggruppa anche i plessi di Montaldo, Vezza e Monteu. Analizzando i dati delle iscrizioni per il prossimo settembre, la dirigente scolastica Maria Luisa Rivetti si è detta soddisfatta. «Tra scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado ci saranno 988 alunni, mentre lo scorso anno erano 981. Il calo dei nati, soprattutto nei paesi, è evidente, ma la scuola mantiene il trend di iscrizioni degli anni precedenti, anche nei plessi piccoli». Parlando di numeri, nelle scuole dell’infanzia statali dell’istituto, a settembre ci saranno 82 bambini a Canale, 62 a Vezza, 21 a Montaldo e 26 a Monteu. A frequentare la primaria a Canale saranno 294 bambini, 90 andranno a Vezza, 54 a Monteu e 21 a Montaldo. In merito alla secondaria di primo grado a settembre ci saranno 215 alunni a Canale e 123 a Vezza.

«L’istituto è riuscito a garantire i servizi richiesti, compatibilmente con la crisi del Covid-19 che non si è ancora risolta. Ma nonostante ciò i bambini sono bravi a indossare le mascherine e le famiglie si mostrano collaborative partecipando ai momenti on-line a loro riservati», prosegue la dirigente. «Tra i servizi, la scuola ha anche messo a disposizione uno sportello di ascolto con uno psicologo per migliorare il benessere individuale degli allievi e quello delle classi. Il servizio è rivolto sia ai ragazzi che ai docenti e, in via eccezionale e sporadica, anche a qualche genitore, previo un accordo con gli insegnanti», conclude Maria Luisa Rivetti.

Elena Chiavero