Lutto a Canale per la morte del carabiniere in pensione Gianni Ballestro

Lutto a Canale per la morte del carabiniere in pensione Gianni Ballestro
Gianni Ballestro (secondo da sinistra) era molto attivo nel campo del volontariato.

CANALE Tristezza e sgomento ha suscitato nella comunità di Canale l’improvvisa scomparsa di Gianni Ballestro, carabiniere in pensione, prima in servizio presso la stazione canalese dell’Arma. Classe 1965, Ballestro era originario di Genova, ma amava molto la cittadina di Canale.  Sposato con Francesca, impiegata comunale a Priocca, aveva due figli, Federico e Alessia.  Impegnato nel mondo del volontariato, Gianni era nel direttivo di Canale sportiva e segretario di Canale calcio ed è stato proprio lui il promotore della collaborazione con il Torino. Il rosario verrà recitato nella Chiesa di Valpone domenica 23, alle 20.30, mentre il funerale si svolgerà nella stessa chiesa lunedì 24,  alle 14.30.

e.c.

Banner Gazzetta d'Alba