Premiati a Torino i Maestri del Lavoro: 22 vengono dalla Granda

Premiazione Maestri del lavoro 2020 e 2021 a Torino

TORINO Domenica 30 gennaio, al conservatorio Giuseppe Verdi, sono state consegnate le Stelle al merito del lavoro ai 159 Maestri del Piemonte nominati nel 2020 e nel 2021, di cui 22 della provincia di Cuneo. Si tratta di una decorazione con cui il presidente della Repubblica premia i cittadini che si sono distinti durante un’attività lavorativa dipendente svolta per almeno 25 anni consecutivi in qualità di operaio, impiegato o dirigente. La cerimonia si svolgeva tradizionalmente durante la Festa del lavoro del primo maggio, ma per il 2020 e il 2021 era stata sospesa a causa della situazione pandemica.

Dopo l’intervento del console regionale Carlo Serratrice, hanno preso la parola alcune autorità quali il presidente regionale dell’Associazione lavoratori anziani Davide Montrucchio, la direttrice dell’Ispettorato del lavoro Tiziana Borra, l’assessore torinese Giovanna Pentenero, il presidente del Consiglio comunale di Torino Maria Grazia Grippo, l’assessore regionale Andrea Tronzano e il prefetto di Torino Raffaele Ruberto. Erano presenti anche il prefetto di Cuneo Patrizia Triolo e il presidente della Camera di commercio cuneese Mauro Gola.

Per l’anno 2020:
GIUSEPPE BASSO di BRA
ROBERTO BASTIERI di CERVASCA
GERMANO BORSARELLI di SAN MICHELE MONDOVÌ
LUCIANO CURTI di CAVALLERMAGGIORE
FULVIO D’ALESSANDRO di SAVIGLIANO
ELVIO FABRIZI di BENE VAGIENNA
ANNA MARIA GIANFORTE di FOSSANO
LIVIO MILANO di SANFRÈ
PIERA RAIMONDI di MONDOVÌ
PIERANTONIO ALBERTO VIGNOLA di MONTICELLO D’ALBA
CALOGERA VULLO di SANTA VITTORIA D’ALBA

Per l’anno 2021:
ANGELO ANDO di SANTO STEFANO BELBO
FAUSTO ASCHERO di CUNEO
GIUSEPPE BARACCO di GOVONE
GIOVANNI BARBERA di CUNEO
FIORENZO CUCCHIETTI di DRONERO
SILVANO FERRARIS di GARESSIO
MARCO GALLIANO di CUNEO
ANNA MARIA GIORDANO di BOVES
GIANCARLO LUSSO di GUARENE
GUALTIERO RAVOTTI di CUNEO
LUCIANO VOLPE di MAGLIANO ALFIERI

l.g.

Banner Gazzetta d'Alba