Lo chef cortemiliese Carlo Zarri è stato ospite del Rotary club di Alba

Lo chef cortemiliese Carlo Zarri è stato ospite del Rotary club di Alba

ASSOCIAZIONI Al ristorante Ca’ del lupo di Montelupo Albese, durante la conviviale del Rotary club di Alba, lo chef Carlo Zarri, titolare dell’hotel ristorante Villa San Carlo di Cortemilia, ha preso spunto dal suo libro Da Sophia a Michelle, da 4 Olimpiadi e da Expo Milano per raccontare il suo ruolo di ambasciatore all’estero della cucina piemontese che ha riscosso uno straordinario successo negli Stati Uniti e in Canada. Zarri, accompagnato dalla moglie Paola, ha narrato la sua multiforme esperienza come di cuoco teso alla valorizzazione dei prodotti locali, in particolare della nocciola di Cortemilia. Una storia affascinante, ricca di aneddoti e curiosità, inframmezzata da incontri con personaggi di spicco, come Sophia Loren, per il cui figlio ha organizzato il banchetto nuziale in Ungheria e alla quale ha dedicato il filetto Sophia Loren di fassona piemontese con una salsa fatta con riduzione di Barolo, bacche di ginepro e aceto balsamico o come l’ex first lady Michelle Obama, per la quale ha creato una vellutata finita con granella di nocciole e tartufo bianco.

 

Banner Gazzetta d'Alba