A Ceresole d’Alba, il bar Centro è momentaneamente chiuso

A Ceresole d'Alba, il bar Centro è nuovamente chiuso

CERESOLE D’ALBA Il bar Centro ha momentaneamente interrotto l’attività: a partire da oggi, domenica 5 giugno, e fino a data da destinarsi, il locale rimarrà chiuso. Le ragioni di questa improvvisa serrata sarebbero legati a motivi di salute dell’attuale gestore. L’attività era cessata in una prima occasione a fine 2021, in seguito al raggiungimento dell’età pensionabile da parte dei titolari, Maurizio e Manuela Bombarda. La serranda era rimasta abbassata per circa due mesi: a inizio febbraio, il locale è stato preso in gestione da Carmine Di Pietrantonio, già socio del bar Il Bric di Carmagnola, ed è rimasto operativo fino a ieri sera. Sulla questione è intervenuta Manuela Bombarda, attuale titolare del locale insieme al marito: «Il bar è stato preso in gestione da Carmine ed è momentaneamente chiuso per motivi di salute che lo stanno riguardando», rassicurando circa la chiusura.

Quella del bar Centro non è l’unica attività che sta vivendo una fase di transizione: tra  i locali storici del centro che hanno chiuso a fine 2021, il ristorante La Campana aveva nuovamente garantito il servizio, riaprendo a inizio 2022 nuovamente sotto la gestione di Domenico Capello, che da anni porta avanti l’attività; titolare che starebbe ora cercando un acquirente (anche in questo caso per il raggiungimento della pensione). La situazione è dunque in fase di evoluzione: per far fronte ad un’eventuale scenario di desertificazione, a partire dalla fine dello scorso anno, il Comune ha messo a disposizione un totale di 24mila euro per l’apertura di nuove attività commerciali: una cifra che finanzierà tre nuovi locali, assegnando ottomila euro a progetto. Sono state fissate due scadenze al 31 marzo e al 31 ottobre 2022, per la presentazione delle candidature: al momento sarebbe stato presentato un solo progetto.

Dennis Bellonio

Banner Gazzetta d'Alba