Ultime notizie

Valore artigiano e sicurezza sul lavoro nella segheria di Fossano

Valore artigiano e sicurezza sul lavoro nella segheria di Fossano 1

FOSSANO La rassegna Esperienze artistiche sul palco varata da Confartigianato Cuneo si arricchisce  in questa edizione di ulteriori contenuti con un calendario di eventi realizzati direttamente nelle imprese. Sarà questa l’occasione per coniugare arte e musica con un tema di stretta attualità sul nostro territorio, la sicurezza sul lavoro.

Nella filosofia del progetto, le esperienze artigiane salgono sul palco per intrattenere e ammaliare il pubblico con le note di grandi musicisti e i passi sinuosi di famosi ballerini fornendo l’opportunità di visitare direttamente le imprese ospitanti e di apprezzarne l’impegno nel garantire la massima sicurezza nelle fasi lavorative.

Domenica 26 giugno sono saliti sul palco Virna Toppi, prima ballerina del Teatro alla Scala di Milano, e il collega Gioacchino Starace, presso i laboratori delle segherie Chiapella di Fossano, accompagnati da una decina di altri ballerini solisti. Durante le applaudite esibizioni gli artisti si sono cimentati in coinvolgenti esibizioni dall’alto livello tecnico. Le performance hanno miscelato musica classica e contemporanea su un suggestivo palco attorniato da cataste di legno di varie essenze, materia prima lavorata dalla segheria.

Valore artigiano e sicurezza sul lavoro nella segheria di Fossano

«Con questo progetto desideriamo aprire le porte del nostro mondo artigiano e invitare il pubblico non soltanto a seguire in un contesto insolito le esibizioni di importanti star internazionali, ma a conoscere le nostre imprese al loro interno, per comprenderne direttamente le dinamiche produttive e apprezzarne quell’atmosfera di valori umani e di attenzione alle regole che da sempre contraddistingue l’artigianato del nostro territorio. L’arte fin dall’antichità è sempre stata molto vicina al modus operandi dell’artigiano; arte e artigianato sono parenti stretti, e non soltanto nella radice etimologica», ha commentato Luca Crosetto, presidente di Confartigianato imprese Cuneo.

L’iniziativa organizzata da Confartigianato in collaborazione con l’associazione musicale La croma e Ad eventi, ha ottenuto il sostegno della Camera di commercio di Cuneo e della fondazione Crc e il patrocinio di Ministero della cultura, Provincia di Cuneo, Inail-direzione regionale Piemonte, ufficio scolastico provinciale, Asl Cn1 e Asl Cn2, Atl del Cuneese e ente Turismo Langhe, Monferrato e Roero.

I prossimi appuntamenti saranno il 19 settembre al birrificio Baladin di Piozzo con il Grande Jazz, Paolo Fresu alla tromba e Dino Rubino al pianoforte e il 2 ottobre all’ officina delle Carpenterie di Dronero con Danilo Rea.

Elisa Rossanino

Banner Gazzetta d'Alba