Ultime notizie

La primavera meteorologica inizia con la pioggia

Maltempo diffuso oggi con una temporanea pausa sabato. Domenica le piogge saranno molto forti e si avranno nevicate a quote medie

Maltempo: domani scuole chiuse a Saluzzo

BOLLETTINO METEO Ancora maltempo diffuso tra oggi e domenica, con una temporanea pausa domani. Soprattutto domenica le piogge saranno molto forti e si avranno nevicate a quote medie che potranno causare situazioni di criticità e disagi con fiumi in piena.

Al Nord-ovest avremo questa situazione:

Oggi venerdì 1 marzo.

Cielo in generale molto nuvoloso o coperto con piogge diffuse, specialmente tra Verbano, Vercellese, Novarese, Astigiano e Alessandrino, dove potranno risultare anche intense. Quota neve oltre i 1.600/1.700 metri. Temporaneo miglioramento a partire dalla serata.

Temperature massime contenute per via della copertura nuvolosa e delle precipitazioni continue, con valori non oltre i 10 °C sulle pianure, mentre fino a 12/13 °C sulle coste.

Venti assenti o deboli variabili, con qualche rinforzo settentrionale su Savonese e Genovese.

Sabato 2 marzo.

Temporaneo miglioramento delle condizioni meteo anche se sempre in un contesto instabile. Persisteranno deboli precipitazioni su Alpi settentrionali che si intensificheranno nuovamente in serata. Altrove irregolarmente nuvoloso con qualche sprazzo di sereno, ma poi in serata nuovo aumento della nuvolosità a partire da Ovest e prime precipitazioni su Alpi occidentali e Liguria occidentale dalla tarda serata.

Temperature massime in rialzo fino 12/13 °C su pianure, stazionarie o in lieve aumento sulle coste. Minime domani mattina condizionate ancora dalla copertura nuvolosa e con valori compresi tra 7 e 10 °C. Localmente sulle pianure piemontesi in caso di rasserenamenti potranno scendere fino 4/5 °C.

Venti ancora assenti o deboli variabili fino al primo pomeriggio. Poi aumento dell’intensità e con direzione meridionale su Alpi e a seguire Liguria occidentale.

Domenica 3 marzo.

Cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni diffuse ovunque, più intense su Alpi nordoccidentali e Liguria centro/occidentale, dove gli accumuli potranno superare i 100 mm. Neve oltre i 1.000/1.300 metri con accumuli anche oltre i 50 cm, localmente sul Cuneese potranno scendere più in basso specie in serata, dove le valli potranno veder fioccare.

Temperature massime di nuovo in calo e non oltre gli 8/10 °C (12/13 °C sulle coste), minime stazionarie al mattino, in calo a partire dalla serata.

Forti venti di scirocco su Liguria centro-orientale, forti venti orientali anche su pianure tra novarese, vercellese, alessandrino e parte delle province adiacenti a Ovest.

Da lunedì 4 marzo.

Situazione in graduale miglioramento a partire dalla mattina, dopo residue precipitazioni presenti anche in nottata. Ma sarà ancora un miglioramento di breve durata.

Previsioni dettagliate

Banner Gazzetta d'Alba