Primavera “di bellezza”, nel segno di Beppe Fenoglio

Primavera di bellezza, anno 1959. Garzanti pubblica il romanzo in cui Beppe Fenoglio racconta la vicenda di un giovane allievo ufficiale di complemento prima e subito dopo l’8 settembre. Primavera di bellezza 2013: a cinquant’anni dalla morte dello scrittore, Alba sceglie di fare un omaggio a Fenoglio dedicandogli la rassegna che raccoglie tutti gli eventi culturali della primavera albese.

Il programma di Primavera di bellezza è stato presentato mercoledì 13 marzo nella sala del Consiglio in Comune. Il primo appuntamento è con la mostra Portraits di Paolo Galetto, curata da Fortunato D’Amico, che sarà visitabile dal 28 marzo al 19 maggio nella chiesa di San Domenico. L’inaugurazione è fissata per le 18 di mercoledì 27 marzo con la partecipazione di Enzo Bianchi, priore di Bose. In mostra 32 ritratti ad acquerello di personaggi della cultura, da Salman Rushdie, Umberto Eco, Alberto Moravia, Pier Paolo Pasolini, Paul Auster, con un posto d’onore per Beppe Fenoglio. Gli acquerelli e le gigantografie dei ritratti riprodotte su seta da Miroglio, in un allestimento curato da Danilo Manassero, saranno lo sfondo per concerti, incontri, proiezioni e performance artistiche.

Il mondo dell’arte sarà rappresentato nella Primavera anche dal più internazionale degli artisti albesi, Valerio Berruti, che a maggio proietterà per la prima volta in Italia la videoanimazione Udaka che ha realizzato in Sudafrica; sarà inoltre allestita una personale di Berruti, organizzata dalla famiglia Ceretto, fra il vigneto di Bricco Rocche e la celebre cantina “del Cubo” a Castiglione Falletto. E di Valerio sarà (come anticipato da Gazzetta) la prima opera inclusa nella collezione di ritratti d’autore per il centro studi Beppe Fenoglio (inaugurazione il 27 marzo alle 16.30).

Un altro capitolo della Primavera albese sarà musicale, a partire dall’edizione tutta al femminile del festival Cantautori d’Italia organizzato dall’associazione Milleunanota per maggio (il 15 e poi dal 17 al 19). In un periodo in cui le donne sono troppo spesso vittime di discriminazioni e violenze, il festival pone l’attenzione sulle cantautrici. Ospiti principali saranno Paola Turci e il direttore artistico del Club Tenco Enrico de Angelis, che terrà un incontro sulla «canzone d’autrice», definizione da lui coniata. Giunge alla decima edizione l’Italy&Usa Alba music festival: a cavallo fra maggio e giugno due settimane di concerti con artisti provenienti da oltre 15 Paesi.

Aspettando l’Alba jazz festival, che tornerà con la sua edizione completa a giugno, due sono gli appuntamenti da appuntarsi: mercoledì 20 marzo il progetto Opus 5 e il 27 marzo Antonio Sanchez & Migration (vedi articolo a lato).

Tornerà per il terzo anno la Notte bianca delle librerie, sabato 18 maggio: dal pomeriggio fino a tarda notte, in tandem con il Salone del libro di Torino, incontri, spettacoli, happening, tutti a sfondo letterario.

Vinum numero 37 è in programma dal 27 aprile al 1° maggio. Oltre alle degustazioni, numerosi saranno gli appuntamenti collaterali: dedicati a StreetFood, cibi di strada della tradizione di diverse regioni italiane, la cucina del Sud, con il Consorzio della pasta di Gragnano, e la Notte bianca delle enoteche, oltre a Mercato della terra, animazioni di strada, caccia al tesoro nella Langa del Barolo e Alba sotterranea.

Maurizio Marello, sindaco di Alba, ha commentato: «Abbiamo cercato di aprire fronti nuovi, che prevedono una stretta collaborazione con le associazioni e le aziende, con la convinzione che la crescita di un territorio è insieme culturale, sociale e, cosa di questi tempi particolarmente rilevante, anche economica ».

Paola Farinetti, assessore a turismo e cultura: «La Primavera della cultura, del gusto e del vino torna e sarà dedicata a Beppe Fenoglio. Credo che sia dovere della città omaggiarlo in maniera viva e non retorica». Farinetti ha inoltre presentato l’“app” iAlba da scaricare gratuitamente sugli smartphone per rimanere sempre aggiornati sugli eventi e avere a disposizione mappa e informazioni su hotel e ristoranti, enogastronomia; l’app è ancora in fase di perfezionamento e sarà ulteriormente migliorata.

a.r.