Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Tutte le foto del Cantè j’euv dei bambini di Monticello

TRADIZIONE  I bambini di Monticello,  vestiti come la tradizione contadina piemontese vuole, sabato 1° aprile, hanno dato vita al Cantè j’euv, antica usanza quaresimale della questua delle uova. La scuola, la piazza, la casa di riposo e il teatro dell’oratorio sono state le tappe del percorso organizzato dalle insegnanti e culminato in teatro dove ogni classe ha presentato un ballo tipico del Roero e il CoroMoro un’antologia di canzoni piemontesi, concludendo con la più tradizionale di tutte: La bergera, che il pubblico ha intonato a una voce insieme agli artisti sul palco.

E, per finire, merenda e regali per tutti.  Ecco una bella fotogallery inviataci dal nostro lettore Elio Stona, che ringraziamo per averla voluta condividere con noi.

 

f.ge.