Ora Alba vuole gemellarsi con la città turca di Giresun

GEMELLAGGI Giresun, città turca di quasi centomila abitanti, sul Mar Nero, potrebbe diventare la settima gemella di Alba. Un percorso
di amicizia iniziato  poco più di un anno fa, grazie alla mediazione Ferrero. Giresun  è una realtà conosciuta nel mondo per le nocciole.

«Ho visitato Giresun da poco incontrando una realtà viva e all’avanguardia, terra a due passi dal mare e dalle montagne. C’è stata subito sintonia con il sindaco, contrario al regime  di Erdogan. Ritengo che un eventuale gemellaggio possa essere una grande opportunità per la nostra città», commenta il sindaco Maurizio Marello.

Il Consiglio comunale di venerdì 21 luglio sarà pertanto chiamato ad approvare il gemellaggio: «Spero che ci sia convergenza di vedute», conclude il primo cittadino.

m.p.