Area verde e parcheggio in località Bricco completati entro l’autunno

BORGOMALE I lavori di realizzazione dell’area pubblica di località Bricco, vicino all’incrocio con la strada provinciale saranno ultimati entro la fine dell’autunno. L’area, diventata di proprietà comunale e in parte utilizzata come cantiere durante i lavori del “Villaggio Belvedere”, interrotti nel 2011, è incolta e quasi del tutto inaccessibile perché coperta da rovi e vegetazione spontanea. Lo spazio sarà destinato a parcheggio, area verde, ludico-sportiva ed ecologica. Si provvederà anche all’inserimento di un nuovo impianto di illuminazione, di telecamere per la videosorveglianza e di elementi di arredo urbano.

Il Comune negli ultimi anni si era già occupato della messa in sicurezza dell’area. Il progetto, affidato all’ingegner Andrea Sibona di Lequio, prevede il completamento della viabilità stradale e perdonale, di tutti i sottoservizi (fognature, acquedotto, energia elettrica, telefono e gas) e l’impostazione dell’area verde ed ecologica con i muretti perimetrali, l’esecuzione della scala per l’accesso e la pavimentazione.

Il Comune ha ottenuto un finanziamento dalla Regione di 27.500 euro e cofinanzierà l’intervento con 12.500 euro. Sono in corso anche i lavori di completamento delle opere di urbanizzazione primaria, da parte della ditta Sandri.

«Come Amministrazione abbiamo fortemente voluto la realizzazione di questo progetto in modo da poter dare agli abitanti di località Bricco un’area completamente attrezzata con la speranza che possa diventare un luogo di aggregazione per bambini, giovani e anziani», ha detto il sindaco di Borgomale Massimo Antoniotti.

Giorgia Barile