Lilla Vullo, direttrice dell’ufficio postale di corso Langhe riceverà la stella al merito del lavoro

Lilla Vullo, direttrice dell’ufficio postale di corso Langhe riceverà la stella al merito del lavoro

ALBA Poste Italiane partecipa con i suoi dipendenti per l’undicesimo anno consecutivo al conferimento delle stelle al merito del lavoro, assegnata dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

La commissione nazionale ha deciso di assegnare ai dipendenti del gruppo Poste italiane 92 stelle al merito, su tutto il territorio nazionale, in rappresentanza della maggior parte dei mestieri presenti in azienda.

In attesa del conferimento formale a cura della Prefettura per meriti «di perizia, laboriosità e buona condotta morale» Calogera Vullo, per tutti Lilla, direttrice dell’ufficio postale di Alba 1, in corso Langhe 38, ha ricevuto un attestato di stima e riconoscimento da parte dell’azienda: «Ringrazio la filiale di Alba per avermi candidata a questo premio, una onorificenza così importante mi riempie di orgoglio – afferma Lilla. Dedico questa stella al merito del lavoro a chi è stato con me e lo sarà sempre, il mio unico figlio Andrea morto 3 anni fa, che da lassù sarà emozionato con me».

Le stelle al merito sono concesse ogni anno ai dipendenti di aziende pubbliche e private, con età minima di 50 anni e anzianità lavorativa continuativa di almeno 25. Il 50% è riservato a coloro che hanno iniziato la loro attività dai livelli contrattuali più bassi e si sono distinti per il loro contributo umano e professionale in azienda.

Banner Gazzetta d'Alba