Ultime notizie

Quest’anno i presepi si ammirano lungo la strada verso Scaparoni

NATALE La strada dei presepi a Scaparoni, adattata per garantire massima sicurezza a causa della pandemia, sta ottenendo un grande successo. Sono presenti, al momento, 121 rappresentazioni e altre stanno ancora arrivando agli organizzatori.

«La  manifestazione,  dedicata  e in ricordo di Agnese Buganza, trasforma la frazione nel regno della Natività – spiegano gli organizzatori del Comitato di quartiere e della Parrocchia- ed è anche l’occasione per una passeggiata all’aria aperta e per godersi  la luce, il  calore e l’allegria che arrivano  da iniziative come questa, che fanno bene allo  spirito e ci fanno sentire comunità».

I presepi sono  esposti in strada Scaparoni, lungo un percorso di circa due chilometri che parte dall’incrocio con la strada provinciale dei Magliani e prosegue verso la chiesa poi si dirige alla grande panchina turchese che si trova al termine di un breve sentiero; il percorso prosegue anche dal parcheggio dietro la chiesa fino alla quercia secolare e il pilone votivo di San Rocco. II periodo dell’esposizione è fino al 16 gennaio 2021.

«La strada dei presepi è ormai un momento importante per la nostra città e rappresenta l’essenza migliore dell’essere Albesi, cioè quella di realizzare belle cose con tanto impegno e grande passione», dice l’assessore al turismo, Emanuele Bolla. «Il prossimo anno lavoreremo ancora di più per far crescere questa manifestazione, che sta riscuotendo un grande successo tra i cittadini. Questa iniziativa, che ho seguito dalla sua nascita, rappresenta un percorso virtuoso di valorizzazione di una frazione che ha saputo dimostrare che con entusiasmo e passione si possono far crescere anche le aree meno centrali della nostra città».

Bruna Bonino

Banner Gazzetta d'Alba