Si presenta all’esame della patente al posto dell’amico: denunciato

Aumento dell'Iva al 22% sulle patenti, batosta da 550 milioni di euro

TORINO Aveva sostenuto l’esame di teoria per la patente B superandolo brillantemente, unico neo l’averlo affrontato per conto di un amico, mentendo sulla propria identità. È accaduto alla sede della Motorizzazione civile di via Bertani: alla fine dell’esame, uno dei dipendenti, intento a verificare le fotografie, nota la differenza fra la foto sulla pratica dell’esaminando e l’aspetto del ragazzo, un ventisettenne di origini senegalesi: per risolvere la questione gli domanda la data di nascita, quando questi dice di non ricordarla chiama la Polizia. Gli agenti riescono in breve ad appurare che il giovane si era sostituito all’amico e lo denunciano per tentata truffa e sostituzione di persona.

Davide Gallesio

Banner Gazzetta d'Alba