Prosegue, nella chiesa di San Domenico, la Rassegna dei cori

Il 3 dicembre, una serata di musica e poesia per l'emporio solidale

ALBA Iniziata la scorsa settimana, la sedicesima Rassegna dei cori, organizzata dalla Famija Albèisa nella chiesa di San Domenico, proseguirà con le esibizioni di giovedì 12, venerdì 13, domenica 15 e martedì 17 maggio. L’inizio dei concerti, a ingresso gratuito, sarà alle 21. Fa eccezione domenica 15, quando, alle 17, si esibiranno i cori dei licei Da Vinci e Govone e delle medie del Mussotto e di Monticello.

Giovedì ci saranno gli albesi del Rejoicing gospel choir, il coro polifonico Astense, le Frise ‘d Langa di Clavesana e i Cantus Firmus di Mondovì. Il giorno successivo toccherà ai fariglianesi Gat ross, al gruppo Mulini a vento, alla corale di Benevello e a Cui d’la frola di Sommariva Perno.

Nell’ultima serata, martedì 17, il pubblico potrà ascoltare le Note in libertà, i Simu chorus, i Canta cunta, il coro del Divin Maestro e della Famija albèisa, quest’ultimo diretto dal maestro Giordano Ricci. Ricci è anche il direttore artistico della Rassegna dei cori. «Il pubblico potrà ascoltare vari generi, tra cui musica liturgica, antica, sacra, popolare, gospel e pop. Al mondo delle corali la pandemia ha inferto un duro colpo: qualche membro più anziano, purtroppo, è deceduto. Le norme, poi, sono state abbastanza stringenti e qualcuno non ha ripreso le attività» spiega Ricci.

Davide Barile

Banner Gazzetta d'Alba