Dall’inizio del 2021, le fiamme gialle hanno scoperto 150 evasori totali

Dall'inizio del 2021, le fiamme gialle hanno scoperto 150 evasori totali

CUNEO  Più di 150 evasori totali individuati, nel corso di quasi cinquecento ispezioni fiscali, eseguite dall’inizio del 2021; ventisette datori di lavoro con dipendenti “in nero” scoperti solo nel 2021 e 63 persone denunciate, in 18 mesi, alle Procure competenti per l’emissione di fatture false: le celebrazioni per il 248° anniversario della Guardia di finanza, svoltasi nel capoluogo cuneese nei giorni scorsi, è stata l’occasione propizia per un bilancio delle attività del corpo dall’inizio del 2021.

Alla cerimonia, diretta dal comandante provinciale, colonnello Luca Albertario, nei locali della caserma Battisti, hanno presenziato la Prefetta Fabrizia Triolo e una nutrita rappresentanza, oltre trecento militari, in forza ai comandi territoriali di Bra, Mondovì, Fossano, Ceva e Saluzzo e ai reparti di stanza a Cuneo. 

Scendendo nel dettaglio del rapporto operativo si nota una recrudescenza dellle irregolarità contrattuali: in sei mesi sono stati segnalati, per condotte illecite, trenta datori di lavoro con 53 lavoratori non in regola e 24 con contratti mai stipulati (dall’inizio del 2021 sono 129 i dipendenti in nero scoperti). Segni di “ripresa” emergono anche dall’analisi dei dati sull’evasione fiscale: in soli sei mesi i finanzieri hanno deferito 26 persone per i reato, contro le 37 dell’anno precedente; ingenti anche i valori sequestrati per compensare i crediti erariali: nel complesso le fiamme gialle hanno posto i sigilli a beni per 10 milioni di euro. Rimanendo nel Braidese gli uomini del Gruppo operativo in città hanno documentato con la sola operazione Tratto, un giro di evasione internazionale da due milioni di euro.

Il Roero è stato teatro anche dell’operazione Feudo, conclusa con gli arresti domiciliari per l’ex sindaco di Santo Stefano Roero, Renato Maiolo, e il disvelamento di sprechi di fondi pubblici per milioni di euro. 

Nel campo del contrasto allo spaccio di stupefacenti, in una sola operazione, nel centro di Cuneo, i militari hanno sequestrato un chilo e mezzo di di droga.

Davide Gallesio

Banner Gazzetta d'Alba