Nella Giornata del rifugiato il Lions Bra dona alla Caritas derrate alimentari per gli ucraini

Nella Giornata del rifugiato il Lions Bra dona alla Caritas derrate alimentari per gli ucraini

BRA Probabilmente è una semplice casualità, ma il fatto è che il Lions club Bra host – presieduto da Armando Verrua – ha consegnato proprio oggi (lunedì 20 giugno) Giornata mondiale del rifugiato, voluta dalle Nazioni Unite, le derrate alimentari alla Caritas cittadina, destinate ai profughi ucraini.

Il service è stato realizzato in accordo con Franco Canopale, referente cittadino per la gestione dei profughi presenti a Bra: le abbondati derrate alimentari sono state acquistate con il contributo di 500 euro che il governatore del Distretto 108Ia3 Franco Marrandino ha fatto pervenire al Club con questa specifica finalità.

La somma, investita oculatamente in un importante centro commerciale del braidese, è stata trasformata in un elevato quantitativo di alimenti, che serviranno al sostentamento dei profughi accolti da famiglie di connazionali, da istituzioni e da associazioni di volontariato.

Valter Manzone

Banner Gazzetta d'Alba