Ultime notizie

Torna la Caccia la tesoro di Turismo in Langa. Appuntamento il 1° maggio

Torna la Caccia la tesoro di Turismo in Langa. Appuntamento il 1° maggio 2

ALBA Lunedì 1° maggio le magnifiche colline delle Langhe e i loro suggestivi piccoli borghi saranno il terreno di svolgimento della 13ª edizione della Caccia al tesoro organizzata da Turismo in Langa, con il patrocinio della Strada del Barolo e grandi vini di Langa, dell’Ente turismo Langhe Monferrato Roero e dell’Associazione per il patrimonio dei paesaggi vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato e con il supporto dell’Ente Fiera nazionale del tartufo bianco d’Alba e del Baladin open garden.

La Caccia al tesoro nelle Langhe, ormai appuntamento annuale fisso, da alcune edizioni ha rinnovato la sua formula di gioco grazie alla quale i partecipanti potranno utilizzare il proprio smartphone per consultare le varie prove di gioco. In ogni tappa i “cacciatori” potranno effettuare visite guidate e degustazioni di ottimi prodotti enogastronomici e cimentarsi nelle varie prove di gioco. Al termine di ciascuna prova, ogni equipaggio riceverà un codice da inserire sul proprio cellulare per “sbloccare” l’obiettivo raggiunto in quella e procedere verso quella successiva, continuando la caccia alla ricerca di nuovi indizi.

La caccia seguirà un itinerario suggestivo che partirà dalla città di Alba, dai padiglioni di Vinum e dalle eleganti piazze della città, per poi snodarsi attraverso il territorio langarolo, unico al mondo e patrimonio dell’umanità Unesco dal 2014. Un teatro a cielo aperto caratterizzato da panorami mozzafiato, colline colorate da splendidi vigneti, musei, castelli, teatri e piccoli borghi. Si arriverà a toccare il cuore più profondo delle Langhe assaporando a pieno le colline da cui nascono alcuni tra i più pregiati vini d’Italia, che verranno degustati direttamente nelle cantine della zona.

Questa iniziativa è rivolta a tutti gli enoturisti e a chi vuole trascorrere una giornata in compagnia di amici o in famiglia per scoprire le bellezze e le prelibatezze di questo magnifico territorio.

Per permettere ai partecipanti di godere delle molteplici bellezze del territorio, l’itinerario proposto per la Caccia al tesoro nelle Langhe tocca un’ampia fetta delle Langhe, per questo andrà percorso in automobile o in motocicletta.

La Caccia al tesoro non sarà una gara e i partecipanti saranno tenuti a rispettare orari prestabiliti. L’obiettivo è quello di trascorrere una giornata divertente e giocosa in splendida compagnia! Il tesoro più importante che i partecipanti porteranno a casa sarà quello di aver scoperto parte di un territorio prezioso e ricco di risorse. Si avrà la possibilità di farne esperienza a 360°, dal momento che le tappe con i relativi indizi saranno contraddistinte da temi come l’enogastronomia, le tradizioni popolari, l’arte e la storia del territorio, per immedesimarsi e respirare fino in fondo l’atmosfera langarola.

Gli itinerari della Caccia al tesoro sono stati realizzati in modo tale che le squadre partecipanti possano distribuirsi su più percorsi diversi, ma omogeni per caratteristiche, piacevolezza e lunghezza.

I cacciatori e le relative squadre di caccia dovranno iscriversi entro mercoledì 26 aprile, compilando il form d’iscrizione che troveranno sul sito www.turismoinlanga.it.

Per maggiori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo mail: cacciabarolo@turismoinlanga.it. Il costo di partecipazione alla 13ª edizione della Caccia al Tesoro nelle Langhe sarà di 32 euro a persona con squadre composte fino a un massimo di 5 persone. Nella quota sono compresi: un kit di gioco per squadra, un accesso per squadra all’applicazione di gioco, un calice con tasca a persona, visite guidate nelle strutture, degustazioni e l’omaggio finale.

Banner Gazzetta d'Alba