Oltre 400 alla marcia organizzata dall’Avis (FOTOGALLERY)

In 425 hanno percorso una dozzina di chilometri passando nei sentieri che costeggiano il Tanaro

Oltre 400 alla marcia organizzata dall'Avis

ALBA Sono ormai passati cinquant’anni dalla prima marcia Doi pass con coi dl’Avis e l’edizione 2024, sotto forma di camminata non competitiva, si è svolta domenica 14 aprile. Alla partenza, fissata alle 9.30 dalla sede di via Margherita di Savoia, c’erano 425 persone che hanno percorso una dozzina di chilometri anche passando nei sentieri che costeggiano il Tanaro. Tra loro, anche il candidato sindaco Alberto Gatto, la cui passione per il podismo è nota.

Ha spiegato il presidente dell’Avis Alba Gianluca Adriano: «Abbiamo assegnato un premio al meno lento e alla meno lenta, ossia Matteo Burzio e Romina Casetta. Al gruppo di Bagnolo Mella è stato dato il riconoscimento di gruppo che arriva da più lontano. L’ambita sveglia per l’ultima arrivata è di Vittoria Pirolo di Magliano Alfieri».

Tante bottiglie di vino sono servite a premiare i gruppi più numerosi: il primato va al Gs Ferrero con 81 iscritti. Seguono Avis di Bagnolo Mella con 46, Gruppo podisti albesi con 29, Avis di Magliano (21), famiglia Farinetti (10), Brancaleone (8), Podistica castagnitese (5), Vittorio Alfieri (5), e Cai (4).   

© foto servizio Marcato

Davide Barile

Banner Gazzetta d'Alba