Lorenzoni: sesto titolo di fila dopo una stagione da regina

HOCKEY INDOOR Missione riuscita! La Lorenzoni Bra, davanti ai propri tifosi, si conferma la regina dell’hockey indoor e stabilisce un record per lo sport italiano: gli scudetti consecutivi nella serie A1 femminile adesso sono sei, uno score unico per le principali discipline olimpiche, mentre quelli complessivi sono 16 dal 1972. Le neroturchesi hanno confermato l’indiscusso dominio nel terzo e ultimo concentramento del campionato, disputato sabato 2 e domenica 3 febbraio al palasport braidese di via Gabotto. Con le nette vittorie sull’Hc Riva (15-2) e sul Cus Padova (8-1), la Lorenzoni ha confermato il tricolore sulle proprie maglie chiudendo la classifica con 18 punti in sei partite, 5 in più di Villafranca e Pisa. La graduatoria finale registra il quarto posto del San Saba Roma, grazie alle due vittorie conquistate proprio a Bra; quinta e sesta rispettivamente Padova e Riva. Le braidesi della Leonidas, invece, hanno chiuso all’ultimo posto il campionato indoor, con zero punti anche se nella partita contro Roma sono state beffate con un ko per 4-3. Il Leonidas Bra, però, non retrocederà in virtù del regolamento che ha bloccato, per quest’anno, le retrocessioni in serie B. La Lorenzoni Bra conquista così il titolo indoor avendo vinto tutte le sei partite in programma da dicembre fino a febbraio con 44 reti segnate e solo 7 subite. In più viene mantenuta l’imbattibilità “al coperto” iniziata due anni fa e la squadra di Chavdarov si conferma tra le più serie accreditate per la conquista anche del titolo nell’hockey su prato, che difenderà in virtù dello scudetto conquistato nella stagione passata per scrivere una nuova storia e altri primati. Archiviata la stagione indoor della prima squadra, ora la Lorenzoni spera di bissare lo scudetto con le ragazze dell’under 16. Sabato 9 e domenica 10 la città della Zizzola ospiterà la final four di categoria, sempre al palasport di via Gabotto. Le neroturchesi debutteranno sabato alle 17 contro il Cus Padova, mentre domenica alle 10 sfideranno il Valchisone e alle 13 il San Vito. Chi farà più punti diventerà la nuova squadra campione d’Italia e Bra vuole difendere il proprio tricolore giovanile.

Gianluca Oddenino

Banner Gazzetta d'Alba