90.000 euro per i tartufi gemelli

GRINZANE La XIV Asta mondiale del tartufo bianco d’Alba si è appena conclusa e i fotografi si accalcano attorno al lotto principe conquistato, per 90.000 euro, da Hong Kong: due tartufi gemelli dal peso complessivo di 950 grammi e selezionati da Tartuflanghe. L’acquirente è rimasta anonima ma si è detto esser una “lady” e scrittrice famosa.

[singlepic id=4186]
Mauro Carbone, direttore del Centro nazionale studi tartufo di Alba, ha spiegato la pezzatura unica di questo tartufo voluto in coppia perchè di qualità identica. «Ha un profumo intenso ed equilibrato, una pelle perfetta ed è stato raccolto in modo esemplare dal trifolao. L’annata è unica e questi tartufi ne sono il frutto più puro».

Cinque i tartufi battuti all’asta precedentemente a Grinzane, dai 250 grammi fino ai 330 grammi, per arrivare ad una cifra totale di 34.200 euro che andranno completamente devoluti a Candiolo ed all’ospedale di Alba per una nuova tac. Tutti i lotti sono stati accompagnati da magnum di vini di straordinaria qualità e fatti conoscere al pubblico presente in sala da due valletti di eccezione: Maurizio Rosazza e Andrea Marconetti, entrambi finalisti di Masterchef Italia.

Contenti i presentatori Elisa Isoardi e Fabrizio Del Noce e il battitore-gastronauta Davide Paolini per la cifra complessiva raggiunta fra Hong Kong ed Alba: 274.200 euro. «L’Asia crede in noi» ha voluto sottolineare con orgoglio il senatore Tomaso Zanoletti.

Cinzia Grande

[ngg_images gallery_ids=”219″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_slideshow” gallery_width=”600″ gallery_height=”400″]

[ngg_images gallery_ids=”219″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_thumbnails”]

Banner Gazzetta d'Alba