RotoAlba, l’Amministrazione comunale al fianco dei lavoratori

ALBA Venerdì 29 maggio i lavoratori di RotoAlba hanno organizzato un corteo pacifico per le vie della città (il video è disponibile QUI), terminato in piazza Duomo, dove hanno incontrato l’Amministrazione comunale, l’europarlamentare Alberto Cirio e il consigliere regionale Franco Graglia. Successivamente la manifestazione si è spostata in municipio, dove i lavoratori della storica stamperia destinata al fallimento sono stati ospiti del Consiglio. Operai e sindacati hanno ripercorso i passaggi chiave che hanno portato a questa situazione, mentre i consiglieri, oltre a mostrare solidarietà, hanno proposto l’autogestione e la costituzione di un tavolo di lavoro, approvando poi un ordine del giorno che impegna l’Amministrazione a fare il possibile per aiutare i 130 lavoratori colpiti dal fallimento.

«La crisi del settore ha sicuramente giocato la sua parte, ma se al posto di Guido Veneziani ci fosse stato un imprenditore serio e capace, che avesse effettuato gli investimenti necessari e dialogato con l’Amministrazione, probabilmente RotoAlba non sarebbe fallita. Ora tutti insieme, partendo da un tavolo di lavoro e coinvolgendo tutte le istituzioni, dovremo fare il possibile per aiutare queste persone che stanno vivendo un momento davvero delicato, senza comunque escludere a priori l’idea di rimettere in piedi RotoAlba».

Il servizio completo sul numero di Gazzetta d’Alba disponibile in edicola e in formato digitale a partire da martedì 2 giugno.

Enrico Fonte

Banner Gazzetta d'Alba