Magliano Alfieri da record: 484 abitanti in più in 12 anni

POPOLAZIONE Nonostante un indice di mortalità molto alto e un numero di stranieri in calo, salgono a 2.154 i residenti a Magliano Alfieri, superando il record del 1921 di 2.134 abitanti. I maglianesi sono 21 in più rispetto al 31 dicembre 2014 quando si era arrivati a 2.133 residenti. Cresce il numero delle famiglie richiamate nel paese roerino dalla presenza di un asilo, quello dei Campi Sappa, moderno e funzionale, in grado di accogliere 90 bambini.

Sono, infatti, 417 gli under 18 maglianesi (399 a fine 2014) a certificare uno dei paesi più giovani della sinistra Tanaro. È l’immigrazione a far segnare un saldo positivo con 104 nuove residenze contro 67 emigrazioni. Un dato che compensa un saldo naturale molto negativo (21 nati e 37 morti). Scende il numero degli stranieri, da 215 a 198. Le comunità più rappresentate rimangono la macedone (66 unità), la romena (44) e la marocchina (18). Significativo, andando indietro con gli anni, constatare come nel 2002 i residenti fossero 1.670.

L'esterno del nuovo asilo di Magliano Alfieri, in località Campi Sappa. La struttura, secondo il sindaco Luigi Carosso, ha spinto molte giovani coppie a stabilirsi in paese
L’esterno del nuovo asilo di Magliano Alfieri, in località Campi Sappa. La struttura, secondo il sindaco Luigi Carosso, ha spinto molte giovani coppie a stabilirsi in paese

«Magliano è una realtà tranquilla vicina ad Alba e Asti. Una realtà in cui la buona qualità della vita e la presenza di molte associazioni, con in prima fila la biblioteca e la parrocchia, retta da due giovani parroci, hanno permesso una veloce integrazione degli immigrati che a Magliano possono sentirsi a casa. La presenza di un asilo moderno per 90 bambini e il restauro imminente delle scuole elementari che aumenteranno la capacità a 150 alunni sono elementi di richiamo per molte giovani coppie che richiedono la residenza».

Banner Gazzetta d'Alba