Bra: via mille metri quadrati di amianto

BRA Rimozione dell’amianto in due distinte sedi di altrettanti servizi cittadini. La Commissione comunale lavori pubblici, facendo seguito a un’indicazione della Giunta, nei giorni scorsi ha approvato gli interventi sulla ex scuola elementare di via Piumati, che oggi ospita gli uffici dell’Agenzia regionale per la protezione ambientale (Arpa), e su quella della Protezione civile in strada San Matteo (ex stabilimento della Faber).

Amianto sede Arpa
Spiega l’assessore ai lavori pubblici Luciano Messa: «Due interventi di notevole portata, che permetteranno la rimozione di 700 metri quadri di amianto da via Piumati e oltre 300 in strada San Matteo. Per il primo abbiamo preventivato una spesa di 140mila euro e di circa 70mila nella seconda struttura. In entrambi i casi abbiamo la possibilità di migliorare l’isolamento termico degli edifici, per cui potremo anche accedere a un fondo destinato al cosiddetto “conto termico”, che ci permetterà di recuperare denari da utilizzare per le opere di copertura e isolamento dei tetti».
Conclude Messa: «I progetti sono stati redatti, in entrambi i casi, dai nostri tecnici della Ripartizione lavori pubblici. Adesso dovranno essere bandite le gare d’appalto per la selezione delle ditte che si occuperanno dell’esecuzione dei lavori; le opere dovranno concludersi entro l’autunno».
Gli interventi di rimozione e di smaltimento delle coperture contenenti amianto dovranno essere effettuati dalle ditte iscritte all’Albo gestori ambientali.
Valter Manzone

Banner Gazzetta d'Alba