Le note di Bacco&Orfeo

Giuseppe Nova

ALBA E BRA
Cinque doppie date dal 13 marzo al 10 aprile per la nona edizione di Bacco&Orfeo
Alba music festival ha allestito la nona edizione di Bacco&Orfeo-I concerti della domenica. Per la prima volta non saranno solo ad Alba ma, al pomeriggio, anche a Bra. I cinque (doppi) concerti saranno alle 11 nella chiesa di San Giuseppe ad Alba e quindi replicati o, in alcuni casi, presentati con programmi diversi alle 16.30 nel coro della chiesa di Santa Chiara. Come suggerisce il titolo la musica è messa in relazione con il vino. Giuseppe Nova, direttore artistico, spiega: «Con Bacco&Orfeo inizia il programma dell’Alba music festival, un progetto artistico internazionale sostenuto dai principali enti che proporrà, con oltre 60 concerti, la musica classica nelle sue più alte e differenti espressioni».

NovaLa serie di concerti inizierà domenica 13 marzo: al mattino in San Giuseppe ad Alba con Geni a confronto. Il quartetto d’archi Ellipsis con l’oboista Alberto Cesaraccio affronterà pagine di Mozart e Mendelssohn. Al pomeriggio Bacco&Orfeo inaugurerà a Bra con Opera experience, dedicato all’opera italiana con i temi di Verdi, Donizetti, Bellini, Puccini e un omaggio ai duecento anni del Barbiere di Siviglia di Rossini eseguiti dal trio formato da Nova, dallo straordinario fagottista Rino Vernizzi e dal pianista Giorgio Costa; il concerto celebra anche i vent’anni del complesso, il quale debuttò a Busseto nel 1996.

La seconda domenica – 20 marzo – proporrà sia ad Alba che a Bra il trio Roma Classica, con Santi Interdonato al violino, Alessandra Leardini al violoncello e Antonello Maio al pianoforte, nel programma Elegia romantica dedicato a due capolavori di Felix Mendelssohn-Bartholdy e Sergej Rachmaninov.

Il 27 marzo, giorno di Pasqua, sarà protagonista Johann Sebastian Bach: ad Alba alle 11 saranno eseguiti tre suoi concerti per tastiera e archi dai Solisti Laudensi, il gruppo leader nell’esecuzione della musica barocca e del Novecento, con la partecipazione di Andrea Bacchetti. A Bra, alle 16.30, Bacchetti terrà un recital per pianoforte.

Ancora un programma barocco, per il 3 aprile: il concerto albese avrà luogo in San Domenico, vista la presenza fra il pubblico di 180 musicisti americani del West Windsor-Plainsboro High School North del New Jersey, i quali si esibiranno per Alba music festival il 4 aprile. Il programma mattutino prevede il gruppo Armoniosa – Francesco Cerrato al violino, i violoncellisti Stefano Cerrato e Marco Demaria, Michele Barchi al clavicembalo e Daniele Ferretti all’organo –: il repertorio spazierà da Platti a Biber. Replica a Bra in Santa Chiara.

La quinta domenica di Bacco&Orfeo sarà il 10 aprile, dedicato al pianoforte a quattro mani con Piano pastiche! del duo Roberto Metro ed Elvira Foti; a Bra con PianoX2 di Rossella Spinosa e Alessandro Calcagnile.

L’ingresso è libero, ma per la sicurezza dei posti, per quanto attiene esclusivamente ai concerti albesi, è possibile avvalersi del servizio di prenotazione a pagamento sul sito www.albamusicfestival.com.

Banner Gazzetta d'Alba