Bra: prosegue l’operazione “193” della Polizia municipale

Multe ai guidatori senza cinture e con il telefonino in mano

BRA Continua senza sosta, da parte del comando braidese della Polizia municipale, l’operazione denominata “193”, che prende il nome dall’articolo del Codice della strada che sanziona chi circola con un veicolo privo di assicurazione. Solo nell’ultima settimana le pattuglie della Polizia locale, con l’ausilio del Targa System, hanno verificato la posizione di 2.366 veicoli in transito sulle strade braidesi: tra questi, 8 sono risultati privi di assicurazione e posti sotto sequestro amministrativo, mentre 35 sono stati i conducenti sanzionati per non aver sottoposto il proprio veicolo alla prescritta revisione periodica; di questi ultimi, cinque avevano omesso la visita di revisione per ben due volte consecutive.

Tre patenti ritirate

Un veicolo è stato inoltre posto sotto fermo amministrativo per 3 mesi per essere stato sorpreso in circolazione sebbene già sospeso nelle settimane scorse da altra forza di Polizia per mancanza di revisione. Tre invece sono le patenti ritirate dagli agenti ad altrettanti automobilisti che circolavano con il documento scaduto di validità. Giro di vite anche sull’uso del cellulare alla guida, sul trasporto di minori a bordo delle auto e sul rispetto degli spazi per la sosta dei veicoli al servizio delle persone invalidi: nell’ambito delle verifiche svolte, sono stati 45 gli automobilisti complessivamente sanzionati per violazioni a queste norme di comportamento.

 

Banner Gazzetta d'Alba