250 concorrenti alla Sgambassà tra le vigne

Tre ore di sosta dalla pioggia hanno permesso il regolare svolgimento della trentaquattresima edizione di Na Sgambassà, organizzata dalla Pro loco di Canale, martedì 1° maggio.

[nggallery id=25]

Sono stati 250 i concorrenti a tagliare il traguardo, percorrendo circa 11 km tra le colline circostanti. Al termine sono stati premiati i tre gruppi più numerosi: Gs Ferrero (57 iscritti), Podisti albesi (48), e i Figli di Bea di Canale. Il bambino più giovane era Luca Meinardi (classe 2007), la marciatrice meno giovane Angela Marino (classe 1938). Carlo Grosso del gruppo Grs Ferrero, oltre a conquistare il premio di marciatore più anziano è stato anche il vincitore della damigiana di vino sorteggiata a fine gara. «Nonostante il maltempo di questi giorni possa avere scoraggiato qualcuno, la soddisfazione degli organizzatori è tanta per il buon numero di iscritti (il maggiore degli ultimi 15 anni) e per essere riusciti a contribuire, con questa manifestazione, ai lavori di restauro artistico della chiesa di San Bernardino», dice il presidente Gianni Morello, che rivolge anche un sentito grazie a quanti hanno collaborato per il buon esito della marcia.

e.c.