Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Alba, modifiche alla viabilità per la Fiera del tartufo

ALBA Per garantire lo svolgimento della manifestazione “Il Baccanale del tartufo-Il Borgo si rievoca” sono istituiti il divieto di sosta, con rimozione forzata, e il divieto di transito veicolare dalle 5 di sabato 18 ottobre alla mezzanotte di domenica 19 ottobre, nelle seguenti aree: piazza Risorgimento – via Cavour – piazza Rossetti (ztl) – via Vida (tratto compreso tra via Coppa e piazza Rossetti) – via Coppa – via Calissano – via Accademia (civico 4) – piazza Falcone – piazza Pertinace – via Toppino – via Cerrato – piazza san Francesco – piazza Garibaldi – via Cuneo.

È previsto il doppio senso di circolazione per i soli residenti e le attività insediate nelle zone interessate alla chiusura. Si dispone inoltre che venga lasciato un corridoio di 3,50 metri nelle vie di fuga per i veicoli di emergenza e vengano rimosse eventuali attrezzature, arredi e dehor, installati nelle aree interessate dalla manifestazione. Sono garantiti i diritti dei residenti.

Per ragioni di pubblica sicurezza è istituito il divieto di sosta agli autocarri di massa a pieno carico superiore alle 3,5 tonnellate nell’area di parcheggio antistante il cimitero comunale di via Ognissanti.

Per consentire lo svolgimento della “5.a Ecomaratona del Barbaresco e del Tartufo bianco d’Alba”, domenica 2 novembre, dalle 8 alle 15, è istituito il divieto di transito veicolare e di sosta con rimozione forzata in piazza Rossetti. È istituito il divieto di transito veicolare in via Acqui (tratto tra via Balbo e piazza Rossetti), in via Giraudi (tratto tra via Senatore Como e piazza Rossetti), via Vida e via Coppa. È previsto il doppio senso di circolazione, per i soli residenti e attività insediate, nelle zone interdette al transito.