Istat: “Cresce del 2,4% il numero degli occupati nel primo trimestre 2018”

Il Piemonte torna a crescere, esportazioni cuneesi in calo

PIEMONTE Cresce più che nel resto d’Italia l’occupazione in Piemonte nel primo trimestre 2018. Secondo le stime dell’indagine sulle forze di lavoro diffuse nei giorni scorsi dall’Istat ed elaborate dall’osservatorio regionale del mercato del lavoro, tra gennaio e marzo il numero di occupati è aumentato in Piemonte di 43 mila unità, il 2,4% in più rispetto allo stesso periodo 2017, a fronte di una media nazionale di +0,6% (pari a 147 mila unità), mentre i disoccupati sono calati di 38 mila unità (-18,3% rispetto al primo trimestre 2017).

La crescita dell’occupazione è, in termini percentuali, superiore anche alla media delle altre regioni del Nord d’Italia dove, con l’eccezione di Trentino (+3,1%), Veneto (+1,6%) e Liguria (+1,4%), l’andamento occupazionale è caratterizzato dal segno meno. Anche la riduzione della disoccupazione, ampia e generalizzata, risulta in termini percentuali (-18,3%) la più elevata fra le regioni del Nord.

Ansa

Banner Gazzetta d'Alba