Vezza intitolerà il piazzale di via Salerio a Pietro Ferrero

Vezza intitolerà il piazzale di via Salerio a Pietro Ferrero

VEZZA La nona edizione della fiera vezzese di fine estate inizierà venerdì 31 agosto con la cena delle ore 20 al centro sportivo (in via Salerio) e l’ingresso libero al concerto dei Farinei d’la brigna.

Sabato 1° settembre, alle 20 nel centro sportivo è prevista la cena del bollito con la serata danzante insieme all’orchestra Macho.

Domenica 2, in via Salerio, durante tutta la giornata, si terrà il mercatino, mentre alle 9 è previsto il raduno delle macchine d’epoca e la terza Pedalonga del Torion (per iscrizioni, occorre chiamare i numeri 339-10.35.721 o 340-89.80.735). Alle 10.30 si terrà l’inaugurazione della fiera e l’intitolazione del piazzale del centro sportivo a Pietro Ferrero. Il gruppo folkloristico La paesana accompagnerà la cerimonia, che sarà seguita da un aperitivo. A spiegare la scelta dell’intitolazione è il primo cittadino Carla Bonino, che illustra: «Abbiamo mantenuto fede a quanto promesso tempo fa. Crediamo che l’area, fruita da chi fa sport, debba portare il nome di un personaggio del territorio come Pietro Ferrero, amante del ciclismo, disciplina impegnativa, e imprenditore. Tanti vezzesi, inoltre, per questioni lavorative, hanno conosciuto la famiglia Ferrero».

Vezza intitolerà il piazzale di via Salerio a Pietro Ferrero 1

I festeggiamenti proseguiranno poi alle ore 15.30, con il percorso in mountain bike per i bambini, l’esibizione della scuola di danza Francesca’s girls alle 16, l’animazione ludica con trucca bimbi e circo bus a cura di Grace, la cena servita alle 19.30, la serata cantautorale con la musicista roerina Simona Colonna che, nell’occasione, presenterà il nuovo album Folli e folletti. Chiuderà il programma lo spettacolo La mezz’ora canonica, cabaret con padre Filip, padre Lork e il chierichetto Luca.

Per tutte le cene occorrerà prenotare ai numeri telefonici 335-52.83.943 oppure 339-34.51.136.

f.ge.

 

Banner Gazzetta d'Alba