A Torino per la prima volta in Europa asportato tumore senza cicatrici

A Torino per la prima volta in Europa asportato tumore senza cicatrici

TORINO Un tumore del retto è stato asportato senza cicatrici all’ospedale Molinette di Torino. L’intervento non invasivo è stato effettuato su un paziente di 80 anni utilizzando il robot endoscopico Flex Robotic.

Macchinario di ultima generazione, consente di risalire lungo il colon retto passando dall’ano con una telecamere e di procedere a una resezione completa e radicale del tumore dall’interno dell’intestino, con una serie di strumenti chirurgici flessibili, per poi ricostruire l’integrità del colon.

La Chirurgia universitaria 1 delle Molinette, diretta dal professor Mario Morino, è l’unico Centro al di fuori degli Stati Uniti, dove il robot è stato progettato e costruito, ad utilizzare questo strumento ed è stato identificato come Centro europeo di riferimento per lo sviluppo clinico di questa tecnologia, che evita anche il rischio di colostomia.

Ansa

Banner Gazzetta d'Alba