Marzo alla Bookeria di Alba tra profumi, libri e consapevolezze femminili

Marzo alla Bookeria di Alba tra profumi, libri e consapevolezze femminili 2

ALBA Il mese di marzo alla Bookeria, il caffè libreria al numero 8 di via Paruzza ad Alba, sarà un viaggio all’insegna della femminilità, declinata nelle sue più diverse sfumature: dagli aromi che raccontano l’essenza dell’anima a un excursus tra le più straordinarie autrici della letteratura internazionale, da riflessioni sulla sessualità alle “spettinate” figure di donne dipinte col vino.

Marzo alla Bookeria di Alba tra profumi, libri e consapevolezze femminili

Si comincia sabato 9 marzo alle 15, con un’esperienza singolare:  Donne d’essenza. Stefania Rossi, “naso” di eccezionale sensibilità, guiderà i partecipanti in un laboratorio sensoriale teso a scoprire qual è il profumo di ogni anima. Stefania Rossi, geniale creatrice delle Acque di Cherasco, un’antologia di essenze ispirate ai luoghi di Langhe e Roero, alle attività locali, agli aromi della terra, guiderà i partecipanti nella straordinaria emozione di analizzare, isolare e mescolare gli aromi alla ricerca della combinazione più adatta a rappresentare ciascuno dei partecipanti.

Stefania Rossi precisa: «L’esperienza sensoriale olfattiva coinvolge e avvolge. Troppo spesso non prestiamo attenzione a questo senso, ma, quando ci fermiamo ad analizzare le emozioni che ci offre, ci rendiamo conto di quanto scendano nel profondo delle nostre anime e dei nostri ricordi. Il laboratorio sarà un’occasione per compiere questo viaggio».

Il calendario proseguirà giovedì 14 marzo alle 20.30 con un approfondimento sulla sessualità a cura di Manuela Moretto, responsabile del La valigia rossa, che in tutta Italia offre spazi di dialogo per parlare di sessualità senza tabù o pregiudizi. Il titolo della serata sarà Da donna a donna e sarà l’occasione per compiere un viaggio alla riscoperta dei sensi attraverso il dialogo tra donne. La serata si svolgerà in uno stile curato, per certi versi ludico, privo di stereotipi e lontano da ogni forma di valutazione o giudizio.

Marzo alla Bookeria di Alba tra profumi, libri e consapevolezze femminili 2

Sabato 16 marzo, dalle 17.30, la coordinatrice del progetto Omero, Mariapaola Pesce accompagnerà gli amanti dei libri in uno straordinario excursus dal titolo Al femminile. Autrici e personaggi senza stereotipi attraverso la letteratura.

Mariapaola Pesce, autrice di talento che fa parte del collettivo di scrittori Book on a tree, spiega: «È quanto mai utile e necessario utilizzare la letteratura per approfondire la riflessione sulla società. Tra le pagine dei libri scoviamo modelli positivi e vincenti di persone che hanno scalzato i pregiudizi e sono diventati protagonisti delle proprie vite, reagendo alle difficoltà. L’incontro di sabato ha proprio questo scopo: raccontare, riflettere, abbattere, rinascere».

Gli appuntamenti “al femminile” di marzo si completeranno con un laboratorio inedito e curioso a cura di Purpleryta.  Sabato 23 marzo, dalle 18, Rita Barbero, in arte Purpleryta darà vita a un laboratorio creativo davvero singolare, colorato dalle mille sfumature del vino. Dipingere col vino e scoprire che il vino contiene cultura  è il titolo dell’esperienza e contiene anche una delle frasi preferite da Purpleryta, che dice: «Il titolo racconta il pensiero sotteso a questa tecnica. È un’esperienza che, come il vino, unisce e arricchisce. Non ci sono giudizi o disegni giusti o sbagliati, ma solo il proprio, personalissimo, modo di liberare la creatività».

Tutti gli incontri e i laboratori “al femminile” del mese di marzo sono a ingresso libero e gratuito.  Per informazioni: www.labookeria.it, telefono: 0173-47.07.71.

Banner Gazzetta d'Alba