Aperitivo in consolle: ritirate tre patenti per guida sotto l’effetto di alcol

Arrestati tre malfattori che hanno truffato un parroco roerino

BRA In occasione del quinto evento della manifestazione “Aperitivo in consolle”, svoltosi nella tarda serata del 14 giugno nel centro cittadino, i Carabinieri della Compagnia di Bra hanno effettuato i consueti controlli di prevenzione.

Hanno partecipato 14 pattuglie e 30 militari, che hanno eseguito numerosi posti di controllo nelle aree interne ed esterne alla manifestazione al fine di contrastare l’abuso di bevande alcoliche e il consumo di stupefacenti.

Le attività hanno portato all’identificazione di 170 soggetti ed al controllo di 134 autoveicoli.

Sono state rilevate e contestate 3 violazioni al Codice della Strada per “guida sotto l’influenza dell’alcool” con il conseguente ritiro di altrettante patenti: una di queste violazioni ha superato la soglia di 0,80 g/l per cui è scattato il deferimento alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Asti, con conseguenze penali che prevedono l’arresto sino a sei mesi e l’ammenda sino a 3.200 euro, nonché la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da sei mesi ad un anno. Gli automobilisti sanzionati avevano un’età compresa tra i 24 ed i 48 anni.

Sono state inoltre contestate numerose violazioni al Codice della Strada e comminate sanzioni per oltre 1.800 euro.

Nella circostanza sono intervenuti anche i Carabinieri del Nucleo Anti Sofisticazioni e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, che hanno accertato violazioni amministrative nei confronti dei titolari di esercizi pubblici per un importo complessivo di 8.572 euro.

I militari inoltre sono dovuti intervenire per tre casi di scontri fisici tra partecipanti alla manifestazione.

I controlli proseguiranno nelle prossime settimane.

Banner Gazzetta d'Alba