Arrestati e processati per direttissima due “Topi d’appartamento”

Il sondaggio di Gazzetta sulla SICUREZZA

ASTI Gli agenti di Polizia li hanno arrestati mentre erano intenti a svaligiare un’abitazione in Via Duca d’Aosta, verso le 21 e 30 di domenica 13 ottobre nel centro di Asti. E’ finita con il processo per direttissima celebrato ieri, l’avventura criminale di due “topi d’appartamento”. L’accusa è furto in abitazione in concorso per i due extracomunitari non ancora trentenni senza permesso di soggiorno e con precedenti penali.

A notarli un testimone che ha contattato la centrale, due ombre si erano appena arrampicate al secondo piano del palazzo, la resa a seguito dell’irruzione delle forze dell’ordine.

La cattura ha avuto il momento avventuroso quando alcuni agenti, a mezzo di un’autoscala dei Vigili del Fuoco, dopo aver circondato l’appartamento, vi si sono introdotti dal balcone con la stessa via d’accesso che i due ladri avevano usato poco prima.

Davide Gallesio

Banner Gazzetta d'Alba