Terremoto tra Neive e Barbaresco: tante chiamate ai Vigili del fuoco

Immagine d'archivio

Primi aggiornamenti in seguito al terremoto che questa mattina, domenica 19 gennaio, alle 6.22, ha interessato il Piemonte, facendo registrare l’epicentro tra Neive e Barbaresco, nelle Langhe, a una profondità di 12 chilometri circa. Il distaccamento dei Vigili del fuoco di Alba riferisce che, al momento, non si hanno notizie di feriti né di danni a cose. Tuttavia, sono state molte le chiamate al centralino da parte di cittadini preoccupati per la scossa sismica di magnitudo 3,1.

Davide Gallesio