I prossimi appuntamenti al santuario della Madonna dei fiori

BRA Ritorna questa sera l’appuntamento con il 13 del mese; dalle 20.30, nell’antico santuario di Madonna dei fiori si prega per venerare Maria, madre di misericordia. Inizio della celebrazione è con il Rosario meditato, poi verso le 21 l’Adorazione eucaristica, guidata dal diacono permanente Mario Levrone.

Venerdì 14 febbraio alle 21 si rinnova l’appuntamento con la preghiera di Taizè nella cripta del nuovo santuario. La preghiera nello stile di Taizé – comunità monastica ecumenica, con presenza di varie confessioni cristiane – è una proposta di percorso e di maturazione spirituale a partire dall’esperienza di Taizé – vicino a Cluny, in Francia – dove, profeticamente, da una cinquantina d’anni fino a oggi, i giovani attingono ispirazione di vita nell’incontro con il Signore. È una preghiera che si presenta con un carattere meditativo che apre alla contemplazione come pure all’impegno personale e comunitario. L’appuntamento è rivolto soprattutto ai giovani.

Torna alla Madonna dei fiori anche l’appuntamento con la tombolata organizzata dal gruppo degli Amici del santuario. Sarà sabato 15 febbraio a partire dalle 21 nei locali sotto il nuovo santuario, nel salone don Cesare Fava, molto capiente e ben riscaldato.

«La tombolata –dicono gli organizzatori del santuario – premierà ambi, terni, quaterne, cinquine e tombole, con premi a base di prodotti alimentari (pasta, caffè, vino, salami). La tombolata è organizzata da un gruppo di volontari e il ricavato sarà utilizzato per opere di beneficenza. Monsignor Giuseppe Trucco, nuovo rettore del santuario e gli organizzatori ringraziano coloro che interverranno».

Per informazioni è possibile rivolgersi in rivolgersi in Santuario. L’ingresso è gratuito e la tombolata di inizio anno vuole essere un evento che crea famiglia, fa passare una serata in compagnia. Non si può mancare!

Lino Ferrero