Santa Vittoria piange Teresa Mano, madre del sindaco Badellino

Bozza automatica 308

SANTA VITTORIA D’ALBA È di qualche giorno fa la notizia della scomparsa di Teresa Mano, mamma del sindaco di Santa Vittoria d’Alba Giacomo Badellino, che era in cura nella propria abitazione. In questo triste momento l’intera cittadinanza è unita alla perdita del primo cittadino.

In un comunicato del 23 marzo, diffuso sulla pagina dell’amministrazione santavittoriese, sono arrivati altri aggiornamenti circa l’emergenza coronavirus. Si è registrato un altro decesso: la vittima è Mario Rittà di 90 anni, già vicesindaco del paese, che da alcuni giorni era ricoverato all’ospedale di Alba.

«Dagli ultimi dati ricevuti, risultano essere sei i nostri concittadini risultati positivi al virus», continua il comunicato dell’amministrazione. «Essi sono attentamente seguiti dal servizio sanitario locale, chi presso in ospedale e chi in casa. Ci auguriamo caldamente che questa situazione emergenziale, con l’aiuto di tutti, si evolva al meglio e alla luce della nuova ordinanza ministeriale, che contiene maggiori restrizioni, vi rinnoviamo fermamente la richiesta di rispettare tutte le normative. Facciamo appello al vostro senso civico e alla vostra responsabilità. Insieme ce la faremo».

Federico Tubiello

Banner Gazzetta d'Alba