Asti-Cuneo, Cirio: «Incontro col premier nei prossimi giorni»

Asti-Cuneo: manca solo una firma per il nuovo accordo senza galleria di Verduno
Oggi a Cherasco l’autostrada finisce… in un campo.

ALBA «Nei prossimi giorni avremo un incontro col premier Giuseppe Conte per parlare del completamento dell’autostrada Asti-Cuneo e delle opere accessorie»: a dirlo il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio.

«Nei giorni scorsi – ha spiegato – abbiamo convocato il presidente e l’amministratore delegato della società dell’Asti-Cuneo per il cronoprogramma dei lavori. Anche su questo, dopo la delibera del Cipe abbiamo raggiunto risultati importanti».

L’incontro con il premier servirà per definire due aspetti: la procedura di pubblicazione della delibera del Cipe, che è l’ultimo passaggio burocratico che separa dal via ai cantieri, e le opere di compensazione che valgono circa 100 milioni di euro di interventi  sulla viabilità collegata all’autostrada e che, con i vecchi accordi, erano a carico del concessionario.

Banner Gazzetta d'Alba