A Bra, domenica 13 dicembre, ritorna il Mercato della terra

A Bra, domenica 13 dicembre, ritorna il Mercato della terra

BRA Domenica 13 dicembre ritorna il Mercato della terra dei produttori Slow food. Un’edizione straordinaria, in programma la seconda e non la terza domenica del mese, organizzata dopo la pausa forzata di novembre per l’emergenza sanitaria. Il mercato è ormai un appuntamento tradizionale e di successo, che si svolge sotto l’ala di corso Garibaldi, dedicato alle famiglie e ai consumatori dei prodotti della terra, con la partecipazione di un gruppo ben affiatato di produttori e contadini, coerenti con la filosofia Slow food. Il Mercato della terra è un luogo dove fare la spesa, incontrarsi e conoscersi, gestito da una comunità che ha valori e regole condivisi. Cibi e vini buoni per il palato, puliti per l’ambiente e giusti per la società. Solo prodotti locali e di stagione, presentati da chi produce quello che vende. Come sempre c’è grande assortimento: dal vino di Castagnole ai banchi di frutta e verdura, dai succhi di frutta alle confetture, dai formaggi freschi e stagionati di Renato e Marco all’angolo del miele, delle spezie, del riso, delle trote e del pane artigianale. Interessante l’offerta della carne con tagli ricercati di faraona, pollo, coniglio e, per quelli sempre di fretta, anche salumi e rolate di Beppe e Rinuccia subito pronte in padella.
L’orario di esposizione e vendita va dalle 8.30 del mattino al pomeriggio inoltrato. Il Mercato della terra di Bra è organizzato dal Comune di Bra e da Slow food Bra, in collaborazione con Campagna Amica. Per informazioni sul progetto si può visitare il sito: www.mercatidellaterra.it

Lino Ferrero

Banner Gazzetta d'Alba