Domenica 19 Sobrero in gara nella prova a cronometro dei Mondiali

Matteo Sobrero è campione europeo nella cronometro mista a squadre! 3
Matteo Sobrero con la maglia di campione d'Europa a squadre conquistata mercoledì 8 settembre.

CICLISMO A meno di due settimane dalla conquista del titolo europeo nel Mixed team relay, domani, domenica 19, Matteo Sobrero debutterà in Belgio ai Mondiali di ciclismo, partecipando alla cronometro individuale, da Knokke-Heist a Bruges. Il percorso di 43,3 chilometri totalmente pianeggiante, sulla carta favorisce corridori più potenti e non sembra molto adatto al giovane ciclista di Montelupo Albese, che ha vinto il titolo tricolore a giugno su un tracciato all’incirca della stessa lunghezza, ma caratterizzato da alcune salite. È anche vero, però, che nella tappa conclusiva del Giro d’Italia (anch’essa del tutto pianeggiante, dalla periferia di Milano a Piazza Duomo) Sobrero disputò un’ottima prova sfiorando il podio. Il lotto dei partenti della prova iridata è di altissimo livello.

L’Italia, oltre a Sobrero, presenta l’iridato in carica Filippo Ganna e il vicecampione italiano Edoardo Affini. La Nazionale del ct Davide Cassani è l’unica a poter schierare tre ciclisti anzichè due, perchè Ganna è ammesso di diritto in quanto campione mondiale in carica. Tra gli iscritti alla cronometro di domenica spiccano il dominatore del Tour Pogaçar, gli svizzeri Bissegger e Kung (fresco campione d’Europa), il francese Cavagna, il danese Berg (dominatore negli anni scorsi della specialità nella categoria Under 23), il veterano tedesco Martin, e i belgi Van Aert ed Evenepoel, che davanti al pubblico di casa punteranno al massimo risultato. Tra i concorrenti c’è anche il colombiano Uràn, che nel 2014 vinse la cronometro del Giro d’Italia da Barbaresco a Barolo.

Corrado Olocco

 

 

Banner Gazzetta d'Alba