Collaborazione estiva tra Guardia di Finanza e Anpas

GUARDIA DI FINANZA Durante l’estate, la Guardia di Finanza ha collaborato con l’Anpas (Associazione nazionale pubbliche assistenze) per intervenire prontamente, in caso di necessità, nelle aree ad alta densità di turisti. L’accordo tra i due enti era stato suggellato dalla firma di un protocollo d’intesa l’8 luglio 2020, che prevedeva l’avvio di attività addestrative e la formazione di equipaggi da imbarcare su aerei in tempi rapidi in caso di richiesta di aiuto. Nei mesi scorsi sono state interessate dall’iniziativa i reparti di volo di Varese, Bolzano, Rimini, Pisa, Cagliari, Pratica di Mare, Pescara, Napoli e Lamezia Terme. Per la prima volta, inoltre, sono stati coinvolti la Componente navale e il Sagf (Soccorso alpino della Guardia di Finanza) per formare equipaggi congiunti.
d.ba.
Banner Gazzetta d'Alba