Le Clarisse braidesi invitano a dare risposta ai punti interrogativi della vita

Festa di santa Chiara, il programma liturgico al monastero di Bra delle Clarisse 1

BRA Domenica 21 novembre è in programma il secondo incontro del percorso spirituale organizzato dalle suore Clarisse di Bra.  Si racconta che Dio inventò il punto di domanda e lo pose nel cuore dell’uomo; per questo per rispondere a tanti interrogativi occorre fermarsi e guardarsi dentro. «Nel silenzio e nella preghiera e nella fraternità ci si può ritagliare uno spazio di ritiro per i giovani», dicono le sorelle Clarisse, illustrando la serie di ritiri. «Noi lo proponiamo per le giovani dai 20 ai 35 anni per ascoltare le grandi domande di vita che ci sono nel cuore». Gli incontri che quest’anno hanno per titolo “Nel deserto parlerò al tuo cuore” saranno a cadenza mensile fino a maggio. Alcuni di una giornata (21 novembre, 23 gennaio, 13 febbraio e 24 aprile), altri saranno di due giorni (il 18 e 19 dicembre e il 14 e 15 maggio).

«Questo percorso è un invito ad alzare lo sguardo per andare oltre a ciò che già si vede e si vive», dicono le Clarisse braidesi che curano gli incontri mensili al monastero. «Compagni di viaggio per questa ricerca saranno Francesco e Chiara d’Assisi che aiuteranno le giovani che invitiamo al monastero a camminare per conoscere, incontrare e fissare lo sguardo in Gesù Cristo, parola di verità, l’unico capace di illuminare ciò che il cuore cerca e dare senso e pienezza alla propria vita».

Per informazioni ci si può rivolgere direttamente al monastero delle suore Clarisse di viale Madonna dei fiori 3, telefono 0172-41.31.48 oppure tramite e-mail monasteroclarisse.bra@gmail.com

Lino Ferrero

Banner Gazzetta d'Alba