Ultime notizie

Confindustria Cuneo e Fondazione Piemonte Innova insieme per accelerare la transizione digitale nelle Pmi

Focus su tre grandi temi: cybersecurity, intelligenza artificiale e sostenibilità Coinvolti anche Polo Agrifood Miac e Polo Mesap per la meccatronica Gola: “Accordo che arricchisce Ecosistema dell’Innovazione di Confindustria Cuneo”

Confindustria Cuneo e Fondazione Piemonte Innova insieme per accelerare la transizione digitale nelle Pmi
Mauro Gola Confindustria Cuneo e Massimiliano Cipolletta Fondazione Piemonte Innova

PMI CUNEESI Accompagnare e supportare le Pmi cuneesi nei processi di trasformazione digitale per accrescere il valore dei programmi di ricerca e sviluppo, innovazione e trasferimento tecnologico.

È questo in estrema sintesi l’obiettivo del protocollo d’intesa siglato da Confindustria Cuneo e Fondazione Piemonte Innova, che si svilupperà con un focus su tre grandi temi: cybersecurity, intelligenza artificiale e sostenibilità. Fondazione Piemonte Innova e il Polo di Innovazione Ict entrano, così, tra i soggetti che fanno parte dell’Ecosistema dell’Innovazione creato e gestito da Confindustria Cuneo. L’accordo punta anche a facilitare lo scambio di conoscenze e la raccolta dei fabbisogni delle imprese.

«L’accelerazione tecnologica degli ultimi anni e l’adozione di tecnologie come l’Internet of Things, il Cloud, l’Intelligenza Artificiale richiedono un supporto professionale adeguato. In quest’ottica, si inquadra l’accordo sottoscritto con Fondazione Piemonte Innova che arricchisce l’ecosistema dell’Innovazione di Confindustria Cuneo per accompagnare le nostre imprese nella digital transformation» commenta Mauro Gola, presidente di Confindustria Cuneo.

«La transizione digitale rappresenta un’opportunità decisiva per le piccole e medie imprese per riuscire a rafforzare il proprio ruolo all’interno delle filiere di cui fanno parte. Ciò richiede un impegno continuo sulle competenze. Perché aumentare gli investimenti in digitalizzazione, vuole anche dire dotarsi di misure di cybersecurity realmente efficaci contro quell’84% degli attacchi informatici che vanno a segno per imperizia. Ecco perché l’investimento più importante è sulla formazione a tutti i livelli, dentro e fuori l’azienda» commenta Massimiliano Cipolletta, presidente di Fondazione Piemonte Innova.

Tra le prime iniziative che vedranno i due enti lavorare in partnership c’è Nodes, l’ecosistema ‘Nord Ovest Digitale E Sostenibile’ finanziato dal Ministero dell’università e della ricerca, i cui primi bandi a cascata per le imprese per sostenere le loro attività di ricerca e innovazione, hanno una dotazione di 35,5 milioni di euro. Confindustria Cuneo e Fondazione Piemonte Innova, lavoreranno poi sui bandi regionali promossi tramite il Sistema Regionale dei Poli, anche in collaborazione con il Polo Agrifood Miac e il Polo di Innovazione Meccatronica Mesap.

L’accordo prevede un focus specifico sulla cybersecurity con attività di formazione e sensibilizzazione del territorio cuneese, anche in collaborazione con il Digital lnnovation Hub Piemonte. Spazio, infine, alle attività di welfare aziendale e della gestione di diversity e disability congiuntamente allo sviluppo di proposte formative da inserire nell’offerta del catalogo dell’agenzia formativa del Centro Servizi per l’Industria “Scuola d’Impresa”. Il protocollo d’intesa non è oneroso, ciascuna delle parti si farà quindi carico dei costi necessari per darne esecuzione, ed è valido fino a fine 2024 e si rinnoverà automaticamente.

Banner Gazzetta d'Alba