Ultime notizie

“Alba, una piccola grande città”, la capitale delle Langhe raccontata da Tomaso Zanoletti

Tomaso Zanoletti nominato gran maestro Cavalieri del tartufo e dei vini d’Alba

ALBA Sarà presentato martedì 12 marzo alle 20.30 al teatro Sociale Busca il libro di Tomaso Zanoletti Alba, una piccola grande città. Durante la serata interverranno Anna Maria Ravagnan di Icom Italia, Alice Raviola dell’Università di Milano, Sergio Soave dell’Università di Torino e Ettore Paganelli, già sindaco della città.

Il libro, per volere dell’autore e anche grazie al contributo della Banca d’Alba e dell’Amministrazione comunale, verrà donato a tutti gli interessati. Sul passato di Alba esistono alcune eccellenti monografie, vari libri, numerosi articoli sulle riviste Alba Pompeia e alcune tesi di laurea. Ma una sola storia generale, scritta 100 anni fa dal dottor Giovanni Vico, il sindaco che si oppose all’occupazione fascista del Municipio, che però si ferma ai primi anni dell’Ottocento.

Tomaso Zanoletti, sindaco della città per dodici anni, consigliere regionale e senatore per cinque legislature, ha voluto riprovarci per esprimere riconoscenza alla comunità albese e per fornirle un contributo alla conoscenza delle proprie radici. Il volume narra le sue origini lontane, le tante vicende e i personaggi, le difficili condizioni economiche, inserendole, per una miglior comprensione, nel contesto territoriale e generale.

Ne risulta una città sempre piccola, ma che ha saputo, in alcuni momenti, dimostrarsi particolarmente coraggiosa ed intraprendente e che nel ‘900 ha lottato per la sua libertà, è stata capace di ricostruirsi e dagli anni ‘50, grazie all’apporto e alla collaborazione di varie componenti, ha avuto uno straordinario sviluppo demografico, economico e sociale.

Chi volesse partecipare alla presentazione è invitato, per motivi organizzativi, a telefonare al numero 0173-29.22.62 o iscriversi compilando il form a questo link https://forms.gle/E27chazEhHcM19rFA.

Banner Gazzetta d'Alba