Bra o della felicità, l’Università di Pollenzo fa rinascere la rivista culturale

POLLENZO L’Università di scienze gastronomiche di Pollenzo presenta domani sera (venerdì 1° marzo) un nuovo progetto rivolto, in primis, a tutta la comunità di Pollenzo. Infatti, l’atenao in collaborazione con Slow food editore ha curato la pubblicazione di una nuova rivista storico-gastronomica, denominata “Bra o della felicità”.

Il titolo è preso in prestito da uno scritto della celebre Gina Lagorio: autrice, giornalista e poetessa braidese, famosa in Italia e nel mondo. Nel nome di Gina nel 2005 venne fondato un omonimo periodico che ha continuato le proprie pubblicazioni fino al 2012. Alla scrittrice è dedicata la copertina del primo numero.

Bra o della felicità, l'Università di Pollenzo fa rinascere la rivista culturale

Oggi, per volontà del presidente di Unisg Carlo Petrini, il magazine ha ripreso la sua attività, con il nuovo obiettivo di connettere la vita dei braidesi con la comunità universitaria internazionale di Pollenzo.

La presentazione del primo numero si terrà venerdì 1° marzo alle ore 21  nell’auditorium Bper di Bra, in via Adolfo Sarti 8. La serata verrà condotta da Carlo Petrini e prevedrà interessanti interventi di storici, studiosi locali e alcune importanti documentazioni video. L’ingresso è gratuito.

g.ta.

 

Banner Gazzetta d'Alba