Ultime notizie

Sportello forestale itinerante, le prossime tappe del camper della Regione Piemonte

Sportello forestale itinerante, le prossime tappe del camper della Regione Piemonte

TORINO Prosegue il viaggio dello sportello forestale itinerante della Regione Piemonte: fino al 29 marzo, 22 tappe in altrettanti Comuni per dare informazioni sulle norme forestali, sul recupero dei castagneti, sull’iscrizione e conferma di iscrizione all’albo delle Imprese, sulle iniziative del settore foreste, sulle domande per la tutela e la valorizzazione del patrimonio tartufigeno, sui tagli boschivi e trasformazione dei boschi e sulle opportunità di formazione ed informazione. È un’iniziativa del settore regionale Foreste, in collaborazione con Ipla. Si tratta di un progetto finanziato con l’operazione 1.2.1 del Psr 2014-2022 che ha l’obiettivo di supportare e ampliare la rete informativa costituita dagli sportelli forestali e dai punti informativi presenti sul territorio.

«Il punto informativo forestale mobile continua il suo percorso nelle province del Piemonte. Un calendario fitto di appuntamenti per il camper che raggiunge sia le località più grandi che i piccoli Comuni, con la presenza di personale in grado di assistere e supportare coloro che intendono presentare domande di contributo o vogliono avere chiarimenti e informazioni sulla materia», sottolinea il vicepresidente della Regione Piemonte, Fabio Carosso.

Prossime date del mese di marzo.

Lunedì 4 il camper sarà a San Damiano d’Asti, martedì 5 ad Alessandria, mercoledì 6 a Costa Vescovato, giovedì 7 a Ovada, venerdì 8 a Nizza Monferrato, sabato 9 ad Asti, domenica 10 a Guarene, lunedì 11 a Monforte d’Alba, martedì 12 ad Alba, mercoledì 13 a Mondovì, giovedì 14 a Casteldelfino, venerdì 15 a Sampeyre, lunedì 18 a Ornavasso, martedì 19 a San Maurizio d’Opaglio, mercoledì 20 a Piedimulera, giovedì 21 a Druogno, venerdì 22 a Piedimulera, lunedì 25 a Dogliani, martedì 26 a Trezzo Tinella, mercoledì 27 a Canelli, giovedì 28 a Rivalba e venerdì 29 a Cerrina Monferrato. Il viaggio itinerante proseguirà fino al mese di maggio per poi riprendere nell’ultima parte del 2024, da settembre a dicembre.

Banner Gazzetta d'Alba