La Festa a San Pietro compie trent’anni

GOVONE «Chi viene a San Pietro deve essere il protagonista della festa»! Così esordisce il presidente della Pro loco della frazione Oberto Marello prima di raccontare il programma della festa. È un anno speciale per i sampietresi perché la festa giunge alla sua trentesima edizione. «Sono stati trent’anni di emozioni», continua Marello, «da quando nel 1983 Adriano Romano ha fondato la Pro loco, negli anni (Marello è succeduto al fondatore nel 2000, nda) abbiamo cercato di mantenere fede ai princìpi che l’hanno fatta nascere». I festeggiamenti si susseguiranno dal 6 al 13 luglio. Si inizia sabato col primo Festival rock e la tradizionale festa della birra a partire dalle 18. Suoneranno i Last raven, tributo ai Pink floyd e Rock edge, in collaborazione con Langaster e Harley Davidson italian club. Ci sarà un aperitivo e, a seguire, aprirà lo stand gastronomico. Domenica con la Messa alle 10.30 e il concerto della Banda musicale di Govone si festeggerà a tutti gli effetti il trentennale. Dalle 15 ci sarà la festa dei bimbi in attesa della cena a base di pesce. Dalle 21.30 si ballerà con Bruno Montanaro. Il 9 luglio si svolgerà la serata in famiglia con apericena e lo spettacolo Tutta colpa della music di Grace e la corale La Bisalta. Mercoledì serata con stand gastronomico: a farla da padrone sarà il coniglio alla sampietrese. A seguire ballo con il gruppo Luigi Gallia. Giovedì 11 serata con paella valenciana e sangria, condita dall’animazione cubana di Esquina caliente. La manifestazione si concluderà con altre due intense serate dedicate alla musica e alla buona cucina: venerdì 12 ci sarà la festa country con Fiorella Mondo e i Nasty boys a suonare e i fagioli alla texana per riempire gli stomaci, sabato 13 l’appuntamento è con la trentesima sagra delle tagliatelle alla sampietrese e l’orchestra Meo Tomatis. Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 017358.789 o al 33575.95.702.

Roberta Bertero

Banner Gazzetta d'Alba