Si ferma in finale il sogno di Daniela Cappelletti

ALBA Rds academy, il programma nato in collaborazione tra la radio Rds, Vanity fair e Sky aveva promosso in finale Daniela Cappelletti, ventottenne albese. Lo scorso lunedì è andato in onda l’epilogo della prima edizione del talent show per conduttori radiofonici che ha incoronato Giuditta Arecco, scelta dai coach Anna Pettinelli, Matteo Maffucci e Giovanni Vernia.

A Daniela non è bastato il tifo degli ammiratori e degli albesi, che si sono scatenati soprattutto via Twitter.

Daniela Cappelletti 2

Daniela, la vittoria non c’è stata , ma arrivare in finale è una bella esperienza, no?
«Un’esperienza unica, forte. Sia a livello emotivo, sia sotto l’aspetto professionale».

Cosa porti a casa?
«La voglia di proseguire su questa scia. Dopo questo periodo in Accademia ho cambiato prospettiva. Ho scoperto che ci sarebbero delle possibilità interessanti in radio. Anticipo che mi sto guardando intorno».

Un mese circa a Rds academy. C’è un fotogramma che ti sta a cuore?
«Più di uno. Senza dubbio l’incontro con Emma Marrone (la cantante si è esibita sul palco di Rds academy lo scorso lunedì, nda), e il suo impatto forte sulle persone. Meglio ancora la mia intervista all’ex rugbista Andrea Lo Cicero».

Bel finale per un bel talent.

Francesca Gerbi

Banner Gazzetta d'Alba