Per evitare un’altra Fossano il comune di Alba stanzia 700.000 euro per lo svincolo della tangenziale

Per evitare un'altra Fossano il comune di Alba stanzia 700.000 euro per lo svincolo della tangenziale

ALBA Parte del sostanzioso avanzo (circa 1 milione sui 9,1 milioni di euro) ottenuto al termine del rendiconto 2016 sarà utilizzato per investimenti immediati nella seconda variazione al bilancio di previsione che pareggia a 2 milioni di euro. «La variazione è stata resa in parte necessaria dall’apertura degli spazi finanziari per gli interventi idrogeologici su due frane e sugli edifici scolastici (realizzazione secondo lotto del Cpia, efficientamento della scuola dell’infanzia di via Rio Misureto e la posa del cappotto sulla scuola media Macrino», spiega l’assessore al bilancio Luigi Garassino.

Oltre all’avanzo di amministrazione, parte dei fondi necessari saranno reperiti da contributi regionali e dalla Fondazione Crc. L’intervento più oneroso e atteso sarà la manutenzione, in modo particolare dei giunti, dello svincolo della tangenziale verso la rotonda della vigna per un totale di quasi 700 mila euro. L’intervento sarà appaltato entro maggio e sarà, nelle intenzioni dell’amministrazione, realizzato su più turni per non creare troppi disagi in uno degli snodi più trafficati della città. Tra le opere previste nella variazione, anche 100 mila euro per la compartecipazione nel finanziamento della passerella che sarà realizzata da Rfi per unire la stazione a corso Banskà Bystrica. Tra le opere pubbliche previste anche un rifacimento dell’illuminazione nelle zone ancora di competenza comunale. Previsti anche 65 mila euro di spesa, compensati in parte da 25 mila euro di entrate per un grande evento conclusivo del ventennale del Teatro Sociale con il concerto di uno dei più importanti e longevi cantautori italiani.

«L’entità della variazione 2,2 milioni di euro, rende la misura della gran mole di cantieri in fase di avvio a cui bisogna aggiungere altri 600 mila euro di lavori per la sistemazione delle facciate del complesso della Maddalena sulle piazze Falcone e Borsellino con l’apertura di un varco su piazza Falcone (130 mila euro con contributo Crc di 40 mila euro) e la posa di due servizi igienici, il rifacimento di tutta la segnaletica orizzontalela sistemazione di corso Italia (260 mila euro), la manutenzione dei marciapiedi e del canile comunale». Conclude Garassino.

m.p.

Banner Gazzetta d'Alba