Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Terza edizione della Settimana albese

Sarà divertente, meditato, curioso, irriverente, musicale e, naturalmente, colorato, il Mucchio di parole con cui Roberto Piumini aprirà la terza edizione di Parole a colori, il festival per ragazzi che, il 21 febbraio, inaugurerà le iniziative albesi della Settimana della comunicazione.

Nello spettacolo, presentato in sala Ordet per tutti gli studenti albesi di prima e seconda media, l’autore di Edolo, considerato la punta di diamante della letteratura italiana per ragazzi, sarà accompagnato dal musicista Andrea Basevi e dall’attrice Patrizia Ercole.

Nel pomeriggio il trio terrà tre laboratori che coinvolgeranno altri 160 ragazzi della scuola media Vida. Ma il “grosso colpo” di avere Piumini non è l’unico nella cartuccera del comitato organizzatore.

A tenere i laboratori, come sempre gratuiti, ci saranno Zita Dazzi, giornalista di Repubblica e autrice per bambini, Cosetta Zanotti, grande firma per ragazzi, Annalisa Strada, che si è aggiudicata a novembre il premio Il gigante delle Langhe, l’illustratrice del Giornalino e di Dylan dog Angela Allegretti, la celebrata matita Silvia Vignale, e ancora i pluripremiati Paola Capriolo, Antonio Nicaso, Fabrizio Silei e Marco Tomatis.

L’illustratrice Angela Allegretti durante un laboratorio con i bimbi del Secondo circolo.

A queste firme, note sul piano nazionale, il comitato organizzatore ha voluto affiancare diverse risorse locali, che, con grande qualità da anni portano avanti i loro progetti. Nelle scuole medie, elementari e negli asili, quindi, torneranno i Magog, Carla Manera, Francesco Langella, Paola Cencio e Stefania Borgogno. Per gli alunni di terza media, poi, ci sarà un focus sul giornalismo, a cura della redazione di Gazzetta. E nella sezione Teatro di figura, curata in collaborazione con Burattinarte, Attilio Pecoretti farà divertire i bambini di tutte le prime, seconde e terze elementari albesi con il suo Pinolo.

«In questi tre anni abbiamo visto crescere i consensi per le nostre iniziative, perciò, nonostante le diffuse difficoltà a reperire fondi, abbiamo voluto premiare le attese delle scuole con un calendario più esteso e – crediamo – di qualità ancora più elevata», dice Alessandra Borgogno, psicologa e presidente di Neuro Alba Bra network, l’associazione che cura l’organizzazione di Parole a colori insieme al centro culturale San Paolo.

La scrittrice Cosetta Zanotti al lavoro con i bambini del Secondo circolo, nella scorsa edizione di “Parole a colori”.

A illustrare il calendario esteso ci pensa don Gabriele Maffina, presidente del centro culturale San Paolo: «Dal 21 febbraio al 5 giugno, Giornata mondiale delle comunicazioni sociali, si susseguiranno incontri con gli autori e altri “di preparazione” con esperti, che culmineranno negli appuntamenti con la scrittrice Isabella Bossi Fedrigotti (Se la casa è vuota), il giornalista sportivo Carlo Nesti (Il mio circuito si chiama Paradiso), e il comico di Zelig Leonardo Manera, che parlerà di Italian beauty, il libro e lo spettacolo con cui sta riempiendo i teatri d’Italia.

Per concludersi con un grande spettacolo per bambini, su cui va ancora mantenuto il riserbo, e un concerto in collaborazione con Alba music festival». Novità di quest’anno è una intensa collaborazione con la Biblioteca civica, che il 22 febbraio, alle 17.30, vedrà Angela Allegretti disegnare con i bambini e, il 24 febbraio, alla stessa ora, Annalisa Strada far giocare i piccoli con gli esperimenti scientifici di Mastino Macchiavelli. La partecipazione è gratuita, ma occorre prenotare telefonando al seguente numero: 0173-29.24.66.

Valeria Pelle